Non c’è niente da dire il primo obiettivo di ogni e-commerce è vendere prodotti, mentre il sito web serve come piattaforma dove mostrare le proprie offerte. Ma tu necessiti di una forza trainante per convincere gli utenti a comprare i tuoi prodotti!

Per esempio, il manager di un piccolo business può aumentare la visibilità dei propri prodotti utilizzando i social media ed il content marketing.

Di seguito le parole chiave da considerare per creare contenuti creativi per il tuo e-commerce. Andremo attraverso i principali obiettivi per generare il traffico orientato ai clienti.

Cose da sapere quando si creano contenuti per un e-commerce

La creazione di contenuti è una parte cruciale del marketing online perché gestisce la voce dell’attività. Senza la creazione di contenuti, gli utenti non possono interagire con i tuoi prodotti, facendo diminuire il conversion rate del tuo sito.

Affinchè le tue campagne di marketing online diano frutti veloci, hai bisogno di identificare il tuo target ma anche il tone of voice. Di seguito alcuni punti da tenere in considerazione:

  • dati demografici
  • user experience
  • identità del brand ( brand identity)
  • prodotti principali di vendita

Queste quattro metriche ti aiuteranno a sviluppare una strategia vincente e a creare traffico generato dai contenuti. Ora vediamo alcuni consigli per aumentare le vendite.

Focalizzati sui bisogni della tua audience

Una delle cose fondamentali da ricordare è che l’audience viene prima di tutto. Se possiedi un e-commerce, individuare gli interessi dei tuoi consumatori deve essere il tuo obiettivo principale.

Internet permette di vendere qualsiasi cosa tu voglia senza troppe restrizioni. Comunque, devi costruire i tuoi contenuti per massimizzare il tasso di conversione (le vendite).

Il principale obiettivo è quello di creare un canale di comunicazione gratuito per condividere idee tra i tuoi potenziali consumatori ed il tuo business. Questionari e sondaggi sono molto efficaci perché permettono di coinvolgere sia vecchi che nuovi clienti visto che accettando di condividere i loro pensieri e di dare feedback suoi tuoi servizi.

Queste reazioni serviranno essenzialmente al rating del tuo business ed aiuteranno ad aumentare anche il traffico e le vendite.

Dai una voce al tuo brand

Tutti i brand necessitano di una voce ed ali per volare. Contenuti creati ad hoc possono dare un tono speciale al tuo brand in maniera gratuita. Dopo aver identificato i dati demografici della tua audience, devi trovare un tone of voice adatto ad essa. Giusto?

I tuoi utenti sono giovani od anziani? Millenials o boomers? Utilizzano un linguaggio formale od informale?

Ovviamente, il tuo contenuto deve rispecchiare la tua brand identity. Per esempio, se il tuo e-commerce è focalizzato sul mondo dei videogames, il tone of voice del brand deve essere naturale ed informale. Caso contrario, se si parla di un e-commerce in ambito medico, dovresti avere un linguaggio formale.

Crea un blog per il tuo negozio

Ogni negozio online ha bisogno di un sito web sicuro e di un blog dedicato. I blog post in un sito e-commerce offrono informazioni agli utenti sul negozio.

Di che business si tratta? Quali sono i punti di forza? Ci sono molte domande alle quali le persone cercano risposta. Senza un blog, la missione di portare avanti un business come un’identità è davvero difficile. Gli utenti che vogliono saperne di più non possono perché non trovano alcuna informazione.

La cosa migliore è avere un blog interno al sito. C’è da dire che anche blog esterni portano traffico al sito web ma è meglio investire in un blog interno che ti ritrovi nel tempo come investimento. Per di più aumenta l’indice di gradimento verso i motori di ricerca.

Se hai tempo libero e capacità di scrittura, puoi dedicarti alla scrittura di articoli per il blog oppure assumere un professionista del settore per far partire il tuo blog. In alternativa, puoi invitare esperti a pubblicare guestpost nel tuo blog.

Scrivi contenuti informativi di varia lunghezza

Il termine content marketing racchiude diversi significati, dalle immagini ai testi per farla breve. Ogni menu e bottone deve lanciare un messaggio attraverso testi e colori dedicati. Questo metodo è valido anche per le immagini, le illustrazioni ed i contenuti video.

I contenuti devono essere sempre informativi ed utili per gli utenti. Ricordati che ogni visitatore spende una media di 15 secondi a pagina prima di chiuderla. Non perderti in lunghe descrizioni, perciò; cerca di essere conciso e rilevante e di centrare l’idea di ciò che andrà a leggere l’utente nella pagina.

Gli articoli lunghi son ben visti, rispetto agli articoli corti, solo se danno valore aggiunto rispetto a questi ultimi. Un post con una descrizione dettagliata su un nuovo prodotto attrae più lettori rispetto a un post generico.

Quindi, articoli dove si risponde a domande frequenti dei consumatori catturano gli occhi verso il tuo e-commerce.

Implementa le immagini

I contenuti visual prevedono un contesto: i contenuti scritti prevedono un significato. In congiunzione, i contenuti scritti e visual offrono valore ai consumatori. Non limitarti ai contentui scritti nella creazione della tua strategia di content creation ma aggiungi contenuti con le immagini e simili.

Per esempio, un blog post che descrive un prodotto può influenzare l’utente se è animato o illustrato.

Utilizza tecniche SEO per ottimizzare il tuo sito

Come già spiegato, il SEO è una tecnica universale per migliorare il ranking dei siti web nei risultati di ricerca. Quante volte hai cliccato nella seconda pagina di Google? Non molte.

La realtà è che l’algoritmo di Google da la priorità alle migliori risorse per i consumatori. Quindi, il tuo e-commerce può rimanere nell’oscurità se non usi tecniche SEO e relativa strategia.

La strategia SEO più utilizzata è quella che riguarda l’ottimizzazione delle parole chiave.

Ogni ricerca su Google inizia con una parola chiave o una frase. I risultati che Google mostra vengono scelti in base all’autorità del sito, alla densità della keyword ed altre metriche che spesso e volentieri cambiano. Puoi dare una spinta al tuo sito web lavorando con le keywords più rilevanti della tua nicchia.

L’ottimizzazione di landing page deve coinvolgere le keyword più importanti dei tuoi prodotti.

Fondamentale sapere che il tuo contenuto può salire solo se reca valore e ottimizza le giuste parole chiave. Puoi utilizzare strumenti dedicati alle keyword per crare una strategia di content creation.

Combattere la concorrenza

Mettiamo il caso che tu apra un business di profumi nella stessa strada del tuo vicino di casa. Qual è la prima cosa da ricordare?

Il vantaggio competitivo. Tu vuoi identificare i punti di forza e debolezza dei profumi del tuo vicino di casa. Utilizzano troppo alcool? Posso vendere profumi a una differente clientela?

La stessa logica viene applicata per la creazione contenuti di un sito e-commerce. Inizia sempre attraverso il loro sito per trovare le parole chiave in comune; puoi analizzare ogni singola pagina ed individuarle tutte.

In sostanza, hai bisogno di identificare la strategia implementata dai tuoi competitors e incorporarla nel tuo approccio se necessario.

Migliora la user experience da mobile

La user experience è vitale per la navigazione di un e-commerce. Gli utenti vogliono comprare dai siti che non arrrecano stress. Loro danno attenzione agli schemi colorati, alla struttura del sito, alla facilità di utilizzo. Anche la velocità delle pagine sono importanti per i clienti.

Comunque, molti business sono ossessionati con la creazione di contenuti per siti che dimenticano il punto cruciale: molti utenti navigano sui siti da mobile. Quello che può apparire fantastico su un laptop può diventare orribile su uno smartphone.

Alcuni dati statistici mobile

Un recente studio pubblicato su Statista mostra che più del 40% degli utenti di Ebay ed Amazon compra prodotti da telefonino.

Quindi dovresti sempre lavorare nel lato mobile del tuo sito cosi come anche nel lato desktop. Altrimenti, potresti perdere la metà dei potenziali clienti.

Comunque molti template di WordPress con e-commerce sono già predisposti ad avere il tema ottimizzato mobile.

Costruisci i tuoi contenuti focalizzandoti sui prodotti principali

Programmi come Google Console permettono di indagare sui dati profondi e performanti dei siti web. Aiutano anche a monitorare i parametri in tempo reale dell’utilizzo dei siti.

La strategia giusta per organizzare i post da pubblicare è quella di trovare i post più rilevanti attraverso una ricerca organica e focalizzarsi sull’ottimizzazione degli stessi.

Similarmente, usa questi strumenti per trovare i prodotti più venduti nel tuo negozio on-line e falli diventare l’epicentro della tua content strategy. Cerca delle parole chiave correlate/estese per trovare le tecniche SEO rilevanti e spingere questi prodotti al top.

Offri più dettagli possibili

I clienti vogliono il massimo delle informazioni prima di procedere all’acquisto. Se non ci sono descrizioni nei tuoi contenuti, l’utente avrà bisogno di essere persuaso per procedere all’acquisto.

Perciò, inserisci dettagli dei prodotti nel tuo negozio on-line e parla sui dettagli utilizzando contenuti media alti e le giuste keywords.

Usa l’email marketing per fidelizzare i clienti

Avrai sicuramente sentito parlare di email marketing. Si tratta di una content strategy usata da tutti i business interessati a vendere prodotti online.

Il marketing via mail è anche un approccio focalizzato sulla negazione del principio OSOM (fuori dagli occhi fuori dalla mente “out of sight, out of mind”).

Di seguito le email standard che si possono utilizzare per il tuo e-commerce:

  1. Mail di benvenuto. Come il nome suggerisce, le mail di benvenuto sono il biglietto da visita. L’approccio personalizzato crea sempre un impatto positivo negli utenti.
  2. Email promozionali. Queste email sono inviate quando arrivano nuovi prodotti disponibili. Gli e-commerce possono utilizzare questo metodo per annunciare vendite, sconti e coupon.
  3. Email per ricordare il carrello. People leave things in the cart for many reasons. Sometimes, they forget to complete the purchase before closing the tab. Sending them a reminder draws their attention to the product once more.
  4. Email d’attivazione. Le trigger email si chiamano e aiutano l’invio di messaggi automatici per rispondere ad azioni specifiche dei consumatori. Per esempio, le congratulazioni per il giorno del compleanno.
  5. E-mail follow-up. Dopo ogni acquisto, molti consumatori non tornano sul sito per comprare di nuovo. Le email follow-up aiutano a mantenere attivo il brand e cercare di far tornare l’utente all’acquisto.

Cerca di far commentare i clienti

Il Marketing degli e-commerce viaggia attraverso le recensioni e le tecniche di ingaggio dei clienti, la fatidica customer engagement. Nel tuo sito deve esserci la possibilità di recensire i prodotti ed i servizi del vostro business; queste testimonianza danno al tuo sito più livelli di credibilità.

Puoi creare una strategia content in base alle recensioni che ricevi e rispondere con un post alle domande poste. Ad ogni commento e recensione che ricevi sul sito lascia un ringraziamento.

Costruisci la fiducia con i consumatori

Ogni consumatore ama navigare e comprare in siti web sicuri ed affidabili. Pensaci… tu controlli sempre la credibilità di un sito web prima di acquistare. Questo spiega perché le persone preferiscono comprare prodotti e servizi da brand conosciuti.

Ma non demordere. Puoi conquistare la fiducia dei tuoi clienti attraverso la fiducia e la trasparenza che si concretizza con l’affidabilità.

Di seguito i migliori consigli per aumentare le vendite attraverso la fiducia:

  1. Mantieni sempre la promessa del titolo del post.
  2. Pubblica solo contenuti ricercati ed informativi nel tuo blog
  3. Utilizza tecniche di post vendita.
  4. Utilizza call to action
  5. Usa frasi di urgenza

Le frasi di urgenza sono per esempio “questa offerta scade a mezzanotte” per scaturire una risposta immediata.

Le call to action, invece, sono del tipo “ordina ora” e cliccandoci sopra rimanda alla pagina relativa all’ordine.

Summary
Come usare il content marketing per aumentare le vendite nel tuo e-commerce
Article Name
Come usare il content marketing per aumentare le vendite nel tuo e-commerce
Description
E-commerce: come usare il content marketing per aumentare le vendite del tuo negozio on-line.
Author
Publisher Name
Pamela Reale
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *