Hai il tuo profilo ma non sai come crescere su Linkedin? In questa guida ti mostrerò alcune tecniche efficaci per farlo in maniera semplice ed efficaci grazie al SEO su Linkedin.

Se non sai cosa sia il SEO te lo spiego subito. Il SEO è l’acronimo di search engine optimization che altro non è che l’ottimizzazione di articoli, prodotti, pagine per renderli visibili sui motori di ricerca. Nel caso di Linkedin il discorso è identico.

Le tecniche SEO possono essere applicate anche nel mondo di Linkedin attraverso l’utilizzo di parole chiave tipiche del tuo settore, business, professione. 

Vediamo nel dettaglio come crescere su Linkedin con il SEO. Da oggi in poi non sarà più un tabù e finalmente avrai compreso l’importanza dell’ottimizzazione del tuo biglietto da visita… il tuo profilo Linkedin!

Inizia così per sapere come crescere su Linkedin

come crescere su linkedin

Prova a scrivere il tuo nome su Google e vedrai che tra i primi risultati di ricerca ci sarà proprio il tuo profilo Linkedin. Se hai un sito web personale vedrai che apparirà per prima il sito e dopo il profilo Linkedin.

Come vedi scrivendo il mio nome su Google appare prima il mio sito web e poi il mio profilo Linkedin. Questo per farti capire l’importanza di Linkedin a livello di posizionamento su Google; avere un profilo ottimizzato su Linkedin fa in modo che esca tra i primi risultati nel motore di ricerca.

Se così non fosse dovresti rimboccarti le maniche e apportare subito le modifiche necessarie per avere un profilo Linkedin ottimizzato.

Ottimizza il tuo profilo Linkedin

Lo sai che per catturare l’attenzione di utente hai massimo tre secondi di tempo? Per questo motivo devi ottimizzare al meglio il tuo profilo per non perdere eventuali clienti, contatti e collaborazioni che questo potente social può offrirti.

Descrizione ed informazioni generali

come crescere su linkedin 3

Iniziamo con il controllare i dati basici del profilo: la location e la presentazione della tua professione (chiamata headline). Fa in modo che siano ben dettagliate e che contengano le tue parole chiave.

Se sei di Rimini inserisci la tua località e dopodiché cerca una presentazione SEO oriented. Cerca le parole chiave del tuo business (ad esempio consulente finanziario, consulenza finanziaria, bancario e simili ed insiriscile nella headline).

Questo farà in modo che se una persona cerca un consulente finanziario su Rimini, molto probabilmente uscirà il tuo profilo tra i primi risultati di ricerca di Linkedin.

Non dimenticarti di inserire una mail aggiornata e tutte le tipologie di contatti che preferisci (telefono, whatsapp). 

Per un consulente finanziario ad esempio una buona headline potrebbe essere questa:

aiuto le persone a trovare il miglior modo per far fruttare i propri risparmi. Consulente finanziario al servizio del cliente

In questa descrizione deve esserci almeno una parola chiave ma anche il vantaggio della tua professione ed il motivo per il quale una persona dovrebbe contattarti.

Un altro esempio per una headline di un consulente finanziario potrebbe essere questa:

la gestione del patrimonio delle persone la mia mission; la consulenza finanziaria la mia passione

La descrizione deve essere d’impatto e deve suscitare curiosità, fiducia e professionalità allo stesso tempo. La troppa formalità non è mai consigliata ma non esagerare! Vicini a tutti ma con il giusto approccio.

Foto profilo e immagine di copertina perfette

come crescere su linkedin 4

Come forse stai capendo, il corpo iniziale del profilo Linkedin è la parte che può creare conversioni. Dopo aver ottimizzato la headline e le informazioni generali del tuo profilo, puoi pensare di scegliere la giusta foto per Linkedin.

Studi di marketing affermano che una buona foto profilo in alta risoluzione aumenta la tua visibilità di 11 volte in più. 

La prima cosa che tutti guardano è la foto profilo per capire chi sei e di cosa ti occupi. Per questo ovvio motivo devi scegliere la giusta foto che rappresenti te e la tua professione. I requisiti per avere una buona foto su Linkedin sono:

  • foto di buona qualità (no scure, non sgranate, non di gruppo): le foto devono essere nitide, con i colori ben in vista ed espressamente da solo. Se non riesci a scattare una foto decente dal tuo smartphone recati da un fotografo e in 5 minuti avrai una foto professionale degna di Linkedin!
  • un sorriso naturale: una tua foto con un bel sorriso dove il tuo viso si veda bene con le luci giuste e lo sfondo neutro.
  • lo sguardo verso la fotocamera: non caricare immagini dove il tuo sguardo è altrove ma assicurati che sia centrato verso l’obiettivo.

In questo caso l’abito fa il monaco! Vestiti in modo adeguato, cura i tuoi capelli e possibilmente carica una foto a mezzo busto dove il tuo viso sia in bella vista.

Questi consigli ovviamente cambiano in base al settore professionale ma in linea di massima funziona così per sapere come crescere su Linkedin.

Personalizza l’url 

Apri il tuo profilo Linkedin e guarda la tua barra di ricerca; vedrai un link che inizialmente Linkedin crea di default. Se non lo hai fatto modificalo subito inserendo il tuo nome e cognome.

come crescere su linkedin 2

Per modificare l’url del tuo profilo Linkedin segui questa procedura:

  • entra nel tuo profilo Linkedin;
  • guarda in alto a destra e clicca sulla voce “modifica il profilo pubblico e l’url”
  • clicca sulla matitina ed inserisci il tuo nome e cognome

A questo punto aggiorna il tuo profilo e vedrai nella barra in alto di ricerca il tuo url personalizzato dopo la dicitura di Linkedin.

Ottimizza il sommario delle tue informazioni

Ora che hai curato l’immagine del profilo, la tua presentazione e il tuo url possiamo passare all’ottimizzazione del sommario. Dove si trova?

Scorrendo in basso al tuo profilo Linkedin, trovi il sommario nella sezione Informazioni che si trova prima della parte delle esperienze lavorative. Clicca sulla matita per modificarla.

Cosa scriverci? Tutto ciò che puoi fare per il cliente. Qui puoi sbizzarrirti nel scrivere tutto ciò che vuoi che il visitatore del tuo profilo sappia su di te e sulla tua professione. Cerca di raccontare di te, di cosa puoi fare per lui e perché dovrebbe fidarsi di te.

Lo stile di comunicazione è tra il formale e il non formale. Ricordati sempre la regola delle parole chiave che devono essere inserite all’interno del testo. Anche questo fa parte della strategia SEO!

La sezione esperienze

come crescere su linkedin 5

Anche qui la tecnica da utilizzare è la medesima. Inserisci tutte le tue esperienze lavorative e nella descrizione non dimenticarti MAI di inserire le parole chiave di riferimento della tua professione.

Ad esempio se lavori nella consulenza finanziaria di una banca, scrivi tutte le mansioni da te svolte ed inserisci la parola consulente finanziario e consulenza finanziaria. Non essere breve perché più scrivi e più acquisisci visibilità. 

Come crescere su Linkedin: conclusioni

Siamo arrivati alla fine di questa mini guida su come crescere su Linkedin con il SEO. Hai imparato che il tuo profilo Linkedin è il tuo biglietto da visita e per questo motivo deve essere perfetto!

Ora non ti resta che rimboccarti le maniche ed iniziare ad ottimizzare il tuo profilo per iniziare a generare contatti, aumentare i tuoi clienti, i tuoi follower, le interazioni… insomma per aumentare la tua visibilità!

Con piccole accortezze vedrai aumentare in men che non si dica la tua rete e la visibilità del tuo profilo Linkedin! 

Summary
Come crescere su Linkedin
Article Name
Come crescere su Linkedin
Description
Scopri come crescere su Linkedin attraverso il SEO: ottimizza il tuo profilo per creare conversioni, generare contatti ed aumentare la tua rete!
Author
Publisher Name
Pamela Reale
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *